Agosto, 2020

gio06ago21:00¡Composidor Y Improvisador!Marco Mezquida pianoforte21:00 Cortile del Teatro Tempio, Viale Caduti in Guerra, 196, 41121 ModenaRassegna:Musica al VerdeEventi:Altri Eventi,Offerta Libera

Giorno e Orario

(Giovedi) 21:00

Luogo

Cortile del Teatro Tempio

Viale Caduti in Guerra, 196, 41121 Modena

Programma di sala

¡Composidor Y Improvisador!

DOPPIO CONCERTO
Ore 21: Composidor
Ore 22.30: Improvisador

Marco Mezquida pianoforte

prenotazione nominativa obbligatoria presso segreteriagmimo@gmail.com specificando per quale dei due concerti della  serata
capienza massima 70 persone per ogni concerto
biglietto faidaté, da 0 a 10 euro secondo disponibilità, responsabilità, gradimento

C’è consenso tra la stampa, i programmatori, il pubblico e i colleghi musicisti nell’indicare Marco Mezquida come una delle apparizioni più brillanti e promettenti sulla scena musicale spagnola, un artista destinato a conquistare qualsiasi palcoscenico immaginabile nel mondo. È stato scelto Musicista dell’anno dall’Associazione Jazz e musicisti moderni della Catalogna non una volta, ma quattro volte; Ha ricevuto il City of Barcelona Award 2019 per il suo ultimo album con Chicuelo, ha presentato il suo concerto per pianoforte solo nell’imponente Palau de la Música – un privilegio riservato a pochi pianisti – ed è stato chiamato a collaborare da innumerevoli artisti di prim’ordine.  Nato a Minorca nel 1987, si è laureato all’ESMUC nel 2009 e da allora ha registrato venti album come leader o co-leader e oltre quaranta come sideman o collaboratore. La sua vertiginosa attività concertistica lo ha portato ad esibirsi in importanti auditorium e sale in trentacinque paesi. Si esibisce all’interno del festival jazz di Tokyo, Londra, Barcellona, ​​Buenos Aires, Hong Kong Arts Festival, San Sebastián Jazzaldia, Kölner Philharmonie, Belgrade Jazz, Jazz na Fabrica de Sao Paulo, Elb Philharmonie Hamburg, Konzerthaus Vienna, Palau de la Música Catalana, Parco della Musica di Roma, Café des Arts de Paris, Auditorium Nacional de Madrid, Teatro Nazionale di Sarajevo, Ópera de Algeria, Castillo de Peralada, Blue Note de Nueva York, San Francisco, Unterfarht de Munich, Bimhuis Amsterdam, Moods Zurich, BMC Budapest, Montmartre Copenhagen. Ha suonato e  registrato a fianco di grandi figure, leggende del jazz, come Lee Konitz, Dave Liebman, Carme Canela, Elliot Zigmund, Perico Sambeat.  Tra i suoi progetti più importanti si menziona Ravel’s dream, il duo flamenco Chicuelo e Marco Mezquida, il duo con la cantante Silvia Pérez Cruz e il binomio con la ballerina Sol Picó.  Le sue radici affondano nella musica classica e contemporanea, musica popolare, freejazz, pop, flamenco, e si esprimono in eccezionale sinergia nei suoi cinque album per piano solo pubblicati tra il 2013 e il 2020. Una dozzina di premi segnano la sua brillante carriera musicale: premi Ciutat de Barcelona 2019, Altavoz 2015, due premi Enderrock, 4 volte Musicista dell’anno dall’AMJM di Catalogna, Menorquin dell’anno 2018.

Pin It on Pinterest

X